Donne di potere

MERYTATON

A cura di Grazia Musso

Da principessa a sposa reale

Merytaton è la primogenita delle sei figlie nate da Akhenaton e Nefertiti. Nacque, probabilmente nel terzo o quarto anno del regno di suo padre, circa nel 1354 a. C..

Fu sicuramente la figlia prediletta del re, è sempre raffigurata insieme alla coppia reale e in proporzioni maggiori, rispetto alle sorelle, in quanto essendo la primogenita.

La si vede sulle stele confinarie di Akhenaton, nonché sulle pareti della reale tomba amarniana e in tutti i graffiti che ritraggono la famiglia reale.

Il suo nome significa amata dall’ Aton. Si pensa abbia sposato il padre, all’età di undici anni, diventando Grande Sposa Reale, l’opinione diffusa è però che ella non sia mai stata partner sessuale del padre, ma che abbia avuto un ruolo di rappresentanza alle cerimonie.

Sulla figura di questa principessa si addensano interrogativi, privi per ora, di risposte certe, che riguardano il suo ruolo negli ultimi anni di regno di suo padre.

Potrebbe essere stata coreggente con Akhenaton, aver regnato da sola alla sua morte, per poi sposare Smenkhare, effimero e misterioso personaggio sul quale non si hanno notizie certe, lo avrebbe sposato per legittimarlo al trono.

Il suo regno fu di breve durata e presto fu necessario ricorrere al l’investitura del giovane Tutankhamon. A proposito della posizione di Merytaton a palazzo, all’epoca in cui sembrerebbe “scomparsa” Nefertiti, conviene ricordare una lettera di Amarna, spedita in Egitto alla corte di Abymilki re di Tiro.

Questa missiva, la E 155, vede Merytaton-Mayati destinataria di un ossequio profondo tanto da porla alla pari del re e da far dubitare chi fosse effettivamente il sovrano d’Egitto. Qualcuno ha sostenuto che ci fosse coreggenza tra Akhenaton e sua figlia ma che fosse, in effetti, lei a governare. Intorno al 1333 a. C., si reputa, che abbia regnato da sola dopo la morte prematura di Smenkhare, col nome di Ankhtkhepetura Nefernrferuaton, con questo nome, infatti sono stati rinvenuti vari cartigli reali.

È anche possibile che abbia affiancato anche il piccolo Tutankhamon, prima che questi prendesse il trono d’Egitto.Non si conosce il suo luogo di sepoltura, ma oggetti riferibili a lei sono stati rinvenuti sia nella tomba di Tutkhamon sia nella KV55.

Nella tomba di Tutkhamon è stata rinvenuta una veste di lino decorata con 49 margherite d’oro, sono affiancati i nomi di Smenkhare e Merytaton, mentre uno scialle reca i cartigli di Smenkhare e di Ankhtkhepetura, sotto questo nome si cela, forse Merytaton stessa.

Fonte :

  • Forum Egittophilia
  • Valerie Angenot, Università del Quebec

LA PALETTA DA SCRIBA DI MERYTATON

Si tratta di una paletta da scriba di dimensioni ridotte.

Apparentemente un giocattolo, tuttavia pienamente funzionante, come conferma il Corredo composto da inchiostri, vasetto per l’acqua e lo stilo, nonché l’usura.

L’oggetto in questione è di pregevole fattura, tutto lavorato usando l’avorio, manici degli stilo compresi.

Per lo più questi oggetti, anche se appartenenti a scribi piuttosto quotati, erano ottenuti dal legno.

Gli esemplari in avorio, rinvenuti, appartenevano a sovrani, ed avevano dimensioni maggiori.

L’iscrizione che vi compare non lascia dubbi circa la sua proprietaria : Merytaton.

Sull’oggetto, tuttavia, compare anche un altro nome, quello della madre, Nefertiti.

Al contrario del nome della regina, il nome di Merytaton non è iscritto in un cartiglio, dettaglio che conferma che non avesse ancora assunto il titolo di Sposa Reale.

Un precoce interesse al “gioco dello scriba” che, forse, Nefertiti volle incentivare, onorando il desiderio della figlia verso quella che era ritenuta, a tutti gli effetti, una prerogativa maschile.

La paletta dello scriba ( Burton), Carter N. 262
Cairo, Egyptian Museum JE 62079
La paletta appartenuta a Merytaton è quella orizzontale.
Le altre riportano solo il nome di Tutkhamon.
La paletta si trovava proprio tra le zampe di Anubi. Tomba di Tutankhamon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...