È UN MALE CONTRO CUI LOTTERÒ

È un male contro cui lotterò” era una delle formule pronunciate nell’Antico Egitto dal medico (‘sinw’) dopo aver esaminato il paziente, ed era una prima valutazione in cui il medico stesso dichiarava di non essere certo della prognosi, invocando contemporaneamente ogni aiuto possibile, compreso quello derivante dalla magia, per poter debellare la malattia.

Cercheremo di percorrere la storia di questa scienza sulle rive del Nilo, ma proveremo anche ad entrare nelle case degli abitanti della Terra di Kemet per capirne quegli aspetti che influenzavano la loro salute.

Troveremo cose sorprendenti, nozioni già molto avanzate e clamorosi errori; sorrideremo di qualche “svista” e ci stupiremo dell’arte erboristica sviluppata.

Ci accompagneranno l’orgoglio dei medici per aver saputo combattere un male doloroso per i loro pazienti, la disperazione per non aver potuto fare nulla in altri casi; una certa dose di fatalismo e la continua ricerca di nuovi medicamenti; l’eterna “lotta” tra medici e chirurghi, due guaritori dalle competenze distinte. Scoprire la natura dello “spirito” che si è impossessato del paziente ed intervenire per scacciarlo. La sottile differenza di sempre, il medico che “scopre” il malato e lo cura con un rimedio e il chirurgo che cura la malattia estirpandola.

A margine della rubrica vera e propria, impareremo anche un piccolo lessico dei termini più importanti e frequenti nella medicina egizia – e dove possibile, la loro probabile origine.

Prepariamo la nostra borsa dei medicamenti, non dimentichiamoci il bisturi ed iniziamo il nostro viaggio.

Ci accompagnerà la Dr.ssa Franca Napoli, Direttore del Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale dell’Ospedale San Luigi di Orbassano, per comprendere meglio affinità e divergenze tra il passato ed il presente.

I PRIMI

Le condizioni di vita

           LE CASE EGIZIE

           I SERVIZI IGIENICI

IL CIBO NELL’ANTICO EGITTO

LA PROFESSIONE MEDICA

           LA CASA DELLA VITA IDEALE

Medicina e magia

           LA HEKA

           I DEMONI

I papiri medici

LA STORIA DEI PAPIRI EBERS E EDWIN SMITH

           IL PAPIRO EBERS

            IL PAPIRO EDWIN SMITH

LA RESURREZIONE DI OSIRIDE

            IL PAPIRO KAHUN

            GLI ALTRI PAPIRI MEDICI

Le conoscenze anatomiche

Le conoscenze mediche

Il cuore

I medici famosi      

            Imhotep

            Hesire

            Pesehet

            Nebamon

Divinità protettrici

Specialità

            Malattie congenite

            Malattie degli occhi

            Malattie dei denti

            Malattie cardiovascolari

            Malattie oncologiche

            Malattie respiratorie

            Ostetricia e ginecologia

            Parassiti

            Dermatologia

            Ortopedia

            Chirurgia egizia

Farmaci e prescrizioni

NOTA: per semplicità tralasceremo tutte le discussioni passate e presenti tra gli studiosi su termini, significati ed interpretazioni; sappiate però che, come sempre nella scienza, ogni cosa è “provvisoria”, ogni “è” va letto come “potrebbe essere”, e soprattutto quando si parla di civiltà antiche, in perenne attesa di nuove conferme o smentite.

“Il segreto del medico è la conoscenza del cuore…” Così inizia il nostro viaggio

BIBLIOGRAFIA

VOLUMI GENERICI

  • Ibrahim M. Eltorai – A Spotlight on the History of Ancient Egyptian Medicine. CRC Press, 2020
  • Abdelhaldim Nureldin – Medicine in Ancient Egypt. The Heritage of Egypt, 1;3 2008
  • Carol Reeves – Egyptian Medicine. Shire Publ, 2001
  • Roy James Lane – Pain, Disease And Analgesic In Ancient Egypt. Univ. of Birmingham 2003
  • Veiga, Paula. Health and Medicine in ancient Egypt; magic and science. Diss. Universidade de Lisboa, 2009.
  • Caroline Susan Hebron. Aspects of health, injury and disease amongst the non-elite workforces of Dynastic Egypt. ProQuest 2005
  • Silvio Curto – L’Antico Egitto. UTET, 1981
  • Nunn, John F. Ancient Egyptian medicine. University of Oklahoma Press, 2002.

PER LA PROFESSIONE MEDICA

  • Gardiner, Alan H. “The House of Life.” The Journal of Egyptian Archaeology, vol. 24, no. 2, 1938, pp. 157–79.

PER MEDICINA E MAGIA

  • Wittes, Jennifer. The role of magic and medicine in the lives of ancient Egyptian women and their children. Stellenbosch Univ, 2005
  • Bongioanni A e Tosi M Spiritualità dell’Antico Egitto. Il Cerchio 2002

PER NEUROLOGIA

  • Filler AG. A historical hypothesis of the first recorded neurosurgical operation: Isis, Osiris, Thoth, and the origin of the djed cross. Neurosurg Focus. 2007;23(1):E6. doi: 10.3171/foc.2007.23.1.6. PMID: 17961051.

PER GINECOLOGIA ED OSTETRICIA

  • Lopes, Helena Trindade, and Ronaldo G. Gurgel Pereira. The Gynecological Papyrus Kahun. BoD–Books on Demand, 2021.

PER LA DIETA E LE RAZIONI ALIMENTARI

  • Saffirio, Luigi. “L’alimentazione Umana Nell’antico Egitto V: Medio Regno e Secondo Periodo Intermedio (2050-1580 a. C.).” Aegyptus, vol. 55, no. 1/4, 1975, pp. 14–46

IN AGGIORNAMENTO