Nuovo Regno

LA REGINA NEFERTARI

A cura di Laura Tella

La parola nefer vuol dire bella; il nome della Regina significa: Bellissima, La-più-bella.

Nefer non aveva sangue reale nelle vene; forse era figlia di un Dignitario o forse era una delle tante belle ragazze che vivevano a corte. Il principe Ramseth, il futuro Faraone, se ne innamorò subito e la sposò prima ancora che il padre, il faraone Seti Primo, lo nominasse suo erede.

Ramseth, però, aveva già una Grande Consorte Reale, la sorella Istnofret, principessa di sangue reale, che gli aveva trasmesso il diritto di occupare il trono. Innamoratissimo di Nefertari, però, egli concesse anche a lei il titolo di Grande Consorte Reale.

Nefertari, donna bellissima e di grande ingegno, ebbe una grande influenza sul Sovrano e appariva costantemente al suo fianco in ogni Cerimonia pubblica. Influì anche nelle sue decisioni militari, ma soprattutto diplomatiche ed è stata trovata una ricca documentazione che la riguarda, circa un Trattato di Pace ed alleanza con il popolo Ittita, con cui l’Egitto era spesso in guerra.

Nefertari morì a 40 anni circa, compianta da tutti. Il Sovrano, che aveva di lei la massima considerazione, volle tangibilmente dimostrarlo, dedicandole un Tempio nel famosissimo complesso templare di Abu Simbel. Volle per lei, inoltre, una delle più belle tombe nella Valle delle Regine, nell’attuale sito di Deir-el-Medina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...