Stele

LA STELE DI RAMOSE

Di Francesco Alba

Una bambina seduta sotto o accanto alla sedia di sua madre regge una ciotola con del cibo.

Il dettaglio proviene dalla stele funeraria di Ramose, funzionario della Diciannovesima Dinastia che servì in qualità di scriba e amministratore sotto Ramses II. Ramose era un funzionario del tempio, appartenente ad una famiglia che deteneva alti incarichi fin dal regno di Tuthmosi IV (Diciottesima Dinastia). Fu scriba del tesoro del tempio in qualità di contabile per gli Armenti di Amon e amministratore capo per la Casa del Portatore del Sigillo.

Provenienza: TT250 – Necropoli Tebana.

Diciannovesima Dinastia (1307 – 1196 a.C.).

Museo Egizio di Firenze (2522; Codice di Catalogo Nazionale 0900177784)

La stele in calcare bianco, di forma centinata, presenta due sezioni. Nella prima il defunto Ramose, accompagnato dalla moglie Teptu, rende omaggio a Osiride seduto sul trono, dietro al quale sono presenti le dee Iside e Nefti. Nel mezzo è posta una tavola d’offerte sulla quale sono accatastati cibi e bevande. Nella sezione inferiore il defunto e la moglie, seduti, raffigurati due volte, a destra e a sinistra, ricevono offerte da parte dei figli. In entrambe le sezioni sono incise colonne di testo, con invocazioni a Osiride e Ptah.

Nelle tombe private e sulle stele funerarie, i bambini sono raffigurati sotto le sedie dei loro genitori (o accanto) simbolicamente poste ad occidente, dimora dei morti: essi sono rivolti a dei portatori di offerte, un gruppo che può includere altri figli, provenienti da oriente (la terra dei viventi). Anche i piccoli non altrimenti sepolti nella tomba potevano essere raffigurati sulle stele realizzate in memoria del defunto e come interfacce di contatto con i vivi.

Riferimenti:

  • Catalogo Generale dei Beni Culturali “https://catalogo.beniculturali.it/…/Archaeol…/0900177784
  • N. Harrington, A world without play? Children in Ancient Egyptian Art and Iconography. In “The Oxford Handbook of the Archaeology of Childhood” – Chapter 29. (2018). Ed. S. Crawford, D. Hadley, G. Shepherd.

Fotografie:

  • Dettaglio: N. Harrington – 2018; DeAgostini/Getty Images – 2008
  • Stele: F. Alba – 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...