Età Predinastica

IL COLTELLO DI GEBEL ARAK

A cura di Grazia Musso

Quest’opera predinastica è uno dei capolavori degli inizi dell’arte egizia.

Il manico d’avorio di ippopotamo presenta già alcune delle caratteristiche peculiari dell’arte egizia successiva: su un lato la successione degli eventi si svolge su registri successivi, e mostra la lotta fra due gruppi umani; nei registri in basso i cadaveri si vedono contorti frale navi.

Sull’altro lato un personaggio barbuto in abiti mesopotamici ( probabilmente ispirato da raffigurazioni su sigilli) riflette il tema del genio, o l’eroe, che doma le fiere.

Al di sotto si vedono cani domestici, leoni e stambecchi.Naqada II ( 3800-3200).

Avorio, altezza cm. 25,5.Parigi, Museo del Louvre.

Fonte : Antico Egitto di Maurizio Damiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...