Oggetti rituali

BARCA FUNERARIA CON DEFUNTO IN POSIZIONE FETALE

A cura di Patrizia Burlini

Si tratta probabilmente della rappresentazione di una barca funeraria con il defunto in posizione fetale, appartenente forse al periodo Naqada I (circa 4000 – 3500 a.C.) e proveniente da Assiut.

Yvonne Buskens-Frenken dell’Università di Manchester fornisce questa spiegazione:

“Nell’antico Egitto, la barca funeraria trasportava una mummia nella sua ultima dimora o, se sepolta con il defunto, portava l’anima del defunto nel suo eterno viaggio: l’uso di un oggetto magico per realizzare gli ideali. Si tratta di un modello in terracotta di una delle prime rappresentazioni di una barca funeraria (Naqada I). Un’altra bella caratteristica di questo modello (particolare nella foto a destra) è che sulla prua e sulla poppa di questo modello c’è una raffigurazione di una rana (metà). In tempi successivi la rana è associata a Heket, la dea del parto e della fertilità nell’antico Egitto. La barca è talvolta associata a un grembo materno, la figura morta che giace in posizione fetale”.

Datazione: Naqada I?

Provenienza: Assiut

Materiale: Creta lavorata a mano 8.8 cm x 11.3 cm x 25.3 cm

Rijksmuseum van Oudehen, Leiden Numero dì inventario: F 1962/12.1

Link:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...