Cose meravigliose, Nuovo Regno, XVIII Dinastia

LA STELE DEL SOGNO

A cura di Andrea Petta e Nico Pollone

È una stele di granito, alta circa 3.6 metri, che formava un tempo la porta di ingresso ad un piccolo tempio a cielo aperto edificato da Thutmosis IV tra le zampe della Sfinge.

Riporta inciso il resoconto di un sogno dello stesso Thutmosis in cui la Sfinge gli promette il trono d’Egitto se la disseppellirà dalla sabbia (“la sabbia mi è nemica”).

L’interpretazione più comune della stele è che Thutmosis non fosse l’erede designato al trono, e che abbia eliminato, uccidendoli o mettendoli in disgrazia, almeno due fratelli (ritratti in altri frammenti ora perduti) giustificando a posteriori il fatto con questo “segno” divino.

Non fu il primo e sicuramente non l’ultimo.

IL TESTO DELLA STELE DEL SOGNO

LUNETTA SUPERIORE

Colonna centrale: Parole dette: ” sia fatto che appaia Menkheperurê sul trono di Geb e (che)(Thotmes, brilli di apparizioni), nella funzione di Aton”

A sinistra sopra alla sfinge: Harmachis, dice: ” sia data vita e potere al padrone delle due terre (Thotmes, brillante di apparizioni ).

A sinistra davanti al re: Il re dell’Alto e Basso Egitto, signore delle due terre , Menkheperura (le trasformazioni di Ra sono stabili) (Thotmes, brillante di apparizioni) che sia dotato di vita , di stabilità e di potere come Ra. [salutare (con) il vaso nemset] ??

A destra sopra alla sfinge: Harmachis dice: sia data la forza al padrone delle due terre Thotmes, brillante di apparizioni

A destra davanti al re: Il re dell’Alto e Basso Egitto <Menkheperura> che sia dotato di vita. Fa un incensamento e una libagione.

TESTO COMPLESSIVO REGISTRO INFERIORE

Linea 1 – Il primo anno di regno, terzo mese di Akhet, diciannovesimo giorno, sotto la Maestà dell’ Horus, “toro possente, completo di apparizioni ” quello delle due signore, ” Quello di cui la monarchia è stabile come Aton ” Horus d’ oro, ” Quello di cui la forza è possente, che respinge i nove Archi “, il re dell’ Alto e Basso Egitto, <Menkheperura> figlio di Ra , (il sorgere di Thot, nato dalle apparizioni), amato [da Harmachis] , doni vita, stabilità e potere, come Ra , eternamente

Linea 2 – Che viva il dio perfetto, figlio di Aton, protettore di Harakhty, l’immagine vivente del maestro universale, il sovrano che Ra ha fatto, l’erede eccellente di Khepri, dal bel viso come il sovrano, suo padre, colui che esce completo ed attrezzato dalle sue manifestazioni di Horus sulla testa , il re dell’alto e basso Egitto ,[amato] dal dio, [il padrone] della grazia vicino all’ Ennéade, colui che purifica Héliopolis

Linea 3 – che soddisfa Ra, che rende eccellente il castello di Ptah, qui offro Maât e Aton, che lo presente per: colui-che-è-a-sud-del-suo-Muro, ? che fa dei monumenti in quanto offerte giornaliere per il dio che ha creato tutto ciò che esiste, qui ricerca le cose utili per i dei dell’ Alto e Basso Egitto, che costruisce i loro tempi in pietra bianca, che rende eccellenti tutte le loro offerte, il figlio di Aton e del suo corpo, (il sorgere di Thot, nato dalle apparizioni) come Ra.

Linea 4 – L’erede di Horus, che è sul suo trono, <Menkheperura> doni di vita. Sua Maestà era un bambino come Horus, (quando era) bambino in Chemmis. La sua bellezza era come (quella di colui) che è il protettore di suo padre e la vista di lui è come (quella del), dio stesso. L’armata giubila per amore suo. Il bambino reale e tutti i dignitari che erano sotto il suo potere facevano prosperare

Linea 5 – la sua forza, e dopo che aveva ricominciato il giro (?) la sua forza era come (quella del) figlio della notte. Egli si occupa, divertendosi, del deserto di Memphis, sui suoi lati Sud e Nord, lanciando delle frecce su un bersaglio di rame, cacciando i leoni e gli animali selvaggi. Correndo sul suo carro il suo attacco era più veloce

Linea 6 – del vento, con un solo dei suoi servitori, senza che nessuno lo sapesse. Questo è mentre accadeva nel momento di dare del riposo ai suoi servitori al (témenos) di Harmachis ??, accanto a Sokar in Ra-Setau, di Reneutet in Tamut (che) è nella necropoli, del Mosto del Nord (?) , la dama della muraglia del Sud, Sekhmet

Linea 7 – che è alla testa di Khas, di Seth e di Heka, la sede del posto consacrato la prima volta, nella vicinanze dei padroni di Kha-uat e della strada divina degli dei fino all’orizzonte occidentale di Héliopolis. Una grande statua di Khépri era posta in questo luogo, grande di potere e di prestigio sacro. L’ombra di Ra si posa su lei. È a lei che venivano i quartieri di Memphis e di ogni città che era nelle sue vicinanze, (con) le braccia in adorazione davanti a lei

Linea 8 – portando numerose offerte per il suo ka. Uno di questi giorni era accadde che il figlio reale, Thotmes, andò a passeggiare all’ ora di mezzogiorno ed egli si sedette all’ombra di questo grande dio.Il sonno ed il sogno si impossessarono di lui nel momento in cui Ra era allo zenit;

Linea 9 – trovò la maestà, e questo dio venerabile parlò con la sua propria bocca, come un padre parla a suo figlio: “Guardami, contemplami, figlio mio, Thotmes, io sono tuo padre, Harmachis-Khepri-Ra-Aton . ti darò il mio regno—-

Linea 10 – ———————-Tu porterai la corona bianca e la corona rossa sul trono di Geb, il principe.La terra ti apparterrà nella sua lunghezza e nella sua larghezza, (così che) illumini l’occhio del padrone universale. Le provviste dell’interno delle due terre saranno tue (come) i prodotti abbondanti di ognipaese straniero per un tempo di numerosi anni. Il mio viso è a te, il mio cuore è a te, tu sei a me

Linea 11 – —————–la sabbia del deserto su cui mi trovo si avvicina verso me ,e mi devo affrettare aconfidarti il compimento di ciò che è nel mio cuore, perché so che tu sei mio figlio ed il mio protettore. Avvicinati, vedi, sono con te, io sono ————-

Linea 12 – [egli aveva sentito] ciò—————fino a che non avesse compreso le parole del dio, egli pose il silenzio nel suo cuore———–della città, e dedichiamo delle offerte a questo dio———–

Linea 13 – ————–[Chèfren] una statua fatta per Aton Harmachis———

Linea 14 – ——————— nelle feste ——

1 pensiero su “LA STELE DEL SOGNO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...