Nuovo Regno, Statue, XVIII Dinastia

IL GRUPPO STATUARIO DI IDET E RUIU

A cura di Patrizia Burlini

Questa bella statua rappresenta una coppia femminile la cui relazione non è nota. Sicuramente è una statua insolita, dato che normalmente ad essere rappresentati abbracciati erano marito e moglie (ma non solo). Idet occupa il posto d’onore, essendo seduta a destra, ed è identificata con il titolo di “Signora della Casa”, mente Ruiu non porta alcun titolo.

Sui lati del seggio sono presenti delle formule di offerta a Osiride. Quella di destra recita: “A Osiride…signore dell’eternità, perché dia…ogni cosa buona e pura, e il dolce soffio del vento del nord all’anima della Signora della Casa, Idet, giustificata”. Belle ed eleganti, con lo stesso abito, la stessa parrucca e la stessa collana, presentano volti in cui è evidente una ricerca ritrattistica che le rende diverse e riconoscibili.

Calcare, XVIII Dinastia, 1480-1390 a.C., forse proveniente dalla necropoli tebana, conservata presso il Museo Egizio di Torino

Didascalia: MET Torino

Il testo completo del lato Idet (a cura di Nico Pollone)

Un’offerta che il re da ad Osiri, dio grande sovrano/principe per l’eternità, affinché lui dia invocazione di offerta di: pane, birra, buoi, uccelli, abiti/tessuti, incenso e olio/unguento, ogni cosa buona e pura, il dolce soffio del vento del nord al ka della Signora della Casa Idet Giustificata (giusta di voce).

Imm. Museo Egizio di Torino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...