Antico Regno, Mai cosa simile fu fatta, Statue

LE STATUE DI SEPA E NEDA

Di Grazia Musso

L’uomo, Sepa, fu raffigurato in due statue quasi identiche, e la moglie Nesa in un’altra statua.

Le tre statue furono poste nel serdab della mastaba del defunto a formare un gruppo (nelle epoche posteriori ciò sarà fatto in un unico blocco).

In queste opere si nota ancora lo schema su due assi: quello verticale dato dalla figura stante e dal braccio disteso, quello orizzontale dato dalle vesti e dal braccio sinistro piegato.

Il bastone e lo scettro di Sepa sono incisi contro il corpo per non distaccarsi dalla massa, cosa che avviene comunemente con la scultura in legno.

Da Sakkara

III Dinastia

Calcare dipinto

Altezza (da destra verso sinistra).165, 169, 154 cm.

Parigi Museo del Louvre, 1837, collezione Mimaut

N 37 N 38 N 39

( ,= A 36, 37, 38)

Fonte: Antico Egitto di Maurizio Damiano-Electa

Foto dal web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...